Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Convegni Angopi

Campagna evento angopi Ok 10

PANEL CONVEGNO ANGOPI 16 FEBBRAIO 2018 PIOMBINO

LA PORTUALITÀ SECONDO ANGOPI: UN SISTEMA DI VALORI COMUNI

Il tradizionale appuntamento che l’ANGOPI è solita organizzare fra le rappresentanze politiche, l’Amministrazione e i soggetti che a vario titolo operano in ambito portuale, quest’anno si terrà a Castel dell’Ovo a Napoli, il 15 giugno 2018. I più alti rappresentanti dell’Autorità Marittima, gli ospiti autorevoli del mondo politico, istituzionale e portuale, in considerazione delle intervenute novità normative o comunque delle sollecitazioni provenienti da più fonti, quest’anno si confronteranno sul controllo pubblico e sulla snellezza operativa come obiettivi di un sistema, quello portuale, in cui il fattore umano è centrale e determinante per garantire la sicurezza, l’organizzazione e la possibilità per i porti italiani di offrire un servizio adeguato alle esigenze degli utenti. Valori e obiettivi che sono i punti cardinali dell'umanesimo del mare di ANGOPI: da difendere, da promuovere, da condividere.

Convegno Nazionale ANGOPI - Napoli, Castel dell’Ovo - 15 giugno 2018
Porti: controllo pubblico e snellezza operativa.

Requisiti professionali dei servizi tecnico-nautici

 

 Panel convegno ANGOPI Ritagliato piccolaGli ormeggiatori e la sicurezza portuale: un modello di professionalità Made in Italy che fa scuola in EuropaL'ANGOPI, Associazione Nazionale Gruppi Ormeggiatori e Barcaioli Porti Italiani, da sempre opera per il riconoscimento e la qualificazione professionale della categoria degli ormeggiatori: uomini di mare a 360°, preparati e specializzati ad affrontare ogni emergenza in porto o in rada. Un sistema organizzativo e di competenze per i servizi di ormeggio che è stato individuato come modello di riferimento in Europa per la sicurezza dei porti. Un modello incentrato sul fattore umano e sul ruolo imprescindibile dell'operatore tecnico-nautico nello sventare incidenti in porto e in mare, salvaguardando l'incolumità di persone e mezzi. Oggi, quello che si stava affermando come un modello italiano di professionalità ed efficienza, da esportare in Europa, è messo in discussione dal miraggio di una deregolamentazione che potrebbe mettere a rischio la sicurezza, la professionalità e l’efficienza del sistema portuale italiano. L’Italia vanta una tradizione marinaresca di eccellenza e un modello di portualità che può essere un faro in Europa: un modello di nuovo umanesimo del mare, da esportare nel mondo. 

   

Un modello di servizio tecnico nautico confermato dalle istituzioni, dagli operatori e dagli utenti portuali

  

 

 

   
 
 
 
 
 
 
       
Intervista al Presidente 
Guidi del Sole 24Ore
Testata sole24 2
ARTICOLOSOLE Compresso

 Angopi Un nuovo umanesimo del mare
 

 #MODELLODAESPORTARE

Partecipa alla discussione su facebook e twitter